La storia dell’Azienda

La CDS inizia la sua attività nel 1977 a Podenzano (PC) come industria che produce articoli in plastica di vario genere.

Nel 1980 entra nella società il Cav. Piero Delfanti, che nel 1985 ne diventa Amministratore Unico. A partire dal 1982 si comincia a delineare una ben marcata linea di produzione “per alimenti”: posate, piatti, vaschette, bicchieri e le famose base-cup per le bottiglie in PET. Le linee di produzione aumentano fino al massimo consentito dallo stabilimento.

Fotografia Cavaliere piccola

Nel 1988 primo trasferimento nel nuovo stabilimento di Sarmato (PC) con uno spazio ben maggiore, ma che nel giro di alcuni anni è già diventato assolutamente insufficiente. Le linee di produzione sono diventate più di 20.

Intorno agli anni 90 cessa la produzione delle base-cup per le bottiglie in PET e la CDS si affaccia per la prima volta sul mondo delle capsule a vite.

Nel 1998 nuovo trasferimento, questa volta nella sede attuale di Piacenza dove gli spazi sono adeguati al crescente sviluppo dell’azienda.

Logo Group CDS-VR+CZ (leggero)Nel 2007 avviene l’acquisizione della Viroplastic – Beverage Division di Calenzano (FI) che permette a CDS di raggiungere una posizione di rilievo, a livello nazionale, nella produzione delle capsule per bevande.

L’anno 2010 ha rappresentato per il Gruppo CDS Srl – Viroplastic Beverage l’anno produttivo record, nel quale sono state prodotte oltre 3 miliardi di chiusure.

Dal Marzo 2013 la CDS Srl ha acquisito lo Stabilimento Viroplastic CZ di Frydek Mistek, in Repubblica Ceca, incrementando così la sua potenzialità globale.